A CAVALLO DELL’ORSO. IL RACCONTO DI SAN ROMEDIO

Giovedì 21 febbraio ad ore 20.30 presso Casa de Gentili di Sanzeno verrà presentata ufficialmente “A CAVALLO DELL’ORSO. Il racconto di San Romedio” la nuova pubblicazione dedicata al famoso eremo della Val di Non. Il prodotto editoriale, promosso da Azienda per il Turismo Val di Non, Comunità della Val di Non, Consorzio BIM dell’Adige, Comuni di Predaia e Sanzeno, Associazione culturale G.B. Lampi e Centro Culturale d’Anaunia Casa de Gentili, è stato scritto da Silvia Spada Pintarelli con illustrazioni di Anna Pintarelli. Il libro si rivolge ai giovanissimi con lo scopo di raccontare loro, con un linguaggio semplice e adatto alla loro età, la storia dell’eremo e dell’orso della Val di Non.

La serata dal titolo “A CAVALLO DELL’ORSO. Il racconto di San Romedio” sarà moderata da Walter Iori, Presidente dell’associazione culturale “G.B. Lampi” e prevede due diversi momenti. Il primo di introduzione della nuova pubblicazione sarà curato dell’autrice Silvia Spada con interventi di Anna Pintarelli, artefice delle ricche illustrazioni e di Lucia Barison, responsabile del progetto grafico. A seguire Salvatore Ferrari, storico dell’arte e funzionario della Soprintendenza per i Beni Storico- artistici, librari e archivistici della Provincia autonoma di Trento, proporrà una breve relazione dal titolo “l’iconografia di San Romedio nell’arte trentina”. Per l’occasione il nuovo libro per l’infanzia sarà acquistabile al prezzo di lancio di 8,00 euro. Successivamente il volume sarà in vendita, oltre che presso il Santuario di San Romedio, nelle migliori librerie ed in consultazione presso le biblioteche del Trentino.

IL LIBRO E LE SUE AUTRICI

“A CAVALLO DELL’ORSO. Il racconto di San Romedio” nasce nell’ottica di avvicinare il pubblico dei più giovani alla storia e leggenda di San Romedio. Attraverso un linguaggio semplice e adatto all’età i giovanissimi potranno così comprendere nozioni solitamente poco chiare per loro come quella di “ex voto” oppure “reliquia”, “pellegrinaggio” o “eremita” e approfondire anche la storia di personaggi legati a doppio filo alla leggenda del santo come i Santi Martiri Anauniensi o Andreas Hofer, solo per fare qualche esempio. Ad accompagnare i lettori nella narrazione sarà l’orsetto Ettore, mascotte del libro nelle bellissime illustrazioni di Anna Pintarelli.

ANNA PINTARELLI – illustrazioni
Ha frequentato la Scuola Internazionale di Comics e l’Accademia delle Belle Arti di Firenze. Lavora come grafico pubblicitario. Ama i fumetti, i videogiochi, gli insetti e l’arte fiamminga. E non vede l’ora di visitare il Giappone.
SILVIA SPADA – testi
Storica dell’arte con la passione per la didattica museale. Oltre a numerosi testi scientifici e di divulgazione dedicati all’arte del Trentino Alto Adige ha curato importanti mostre e contribuito alla creazione di una serie di musei, tra cui il nuovo Museo della Scuola di Bolzano.
LUCIA BARISON – grafica
Laureata in Conservazione e gestione dei Beni Culturali lavora presso l’APT della Val di Non ed il Centro Culturale d’Anaunia Casa de Gentili. Opera nel campo della grafica, comunicazione, organizzazione di eventi culturali e curatela di mostre d’arte.

Martedì 19 febbraio 2019 alle ore 11.00 presso Casa de Gentili la nuova pubblicazione sarà presentata in anteprima alla stampa.